Le app contro la dipendenza da smartphone. Calcola quanto tempo perdi con il telefono


"Metti giù il telefono e torna alla vita". Se niente ci impedisce di staccare gli occhi dallo smartphone, a porre un freno alla nostra dipendenza deve pensarci proprio una app!

Sembra uno scherzo ma sono davvero molte le app a disposizione per misurare quanto tempo si passa sulle app e sui social, ma anche per bloccare il telefono dopo un tot di tempo, o per dare dei premi a chi riesce a limitarsi da solo.

"Moment", per esempio è una applicazione per iOS, che avverte quando stiamo davvero esagerando, ricordandoci che è arrivato il momento di ricominciare a vivere.

Una volta impostato il limite di tempo, "Moment" inizia a funzionare in maniera "invisibile". Se controlliamo troppe volte la posta o accediamo, ad intervalli regolari, al nostro profilo di Facebook, potrebbe darci una bella strigliata e mandarci un messaggio come questo: "Hey, sei a metà del tuo limite giornaliero e sono solo le 11 di mattina".

L’inventore di Moment, Kevin Holesh, passava la maggior parte del tempo attaccato al suo iPhone, giustificandosi dicendo che ne aveva bisogno per lavoro. si è però reso conto che stava ignorando la mia famiglia e i miei amici.

Il telefono migliora la vita in moltissimi modi e lo portiamo ovunque ma qualche volta lo usiamo troppo e occhi e mente iniziano ad essere stanchi e assenti.

Meglio a quel punto fare un profondo respiro e iniziare a guardarsi intorno.

Secondo il Pew Research Center, il 67% delle persone che possiedono uno smartphone lo utilizzano anche quando non ne avrebbero bisogno; il 44% ammette di dormire con il cellulare accanto al letto per non perdere un'eventuale chiamata durante la notte e il 29% non riesce ad immaginare una vita senza.

Un piccolo promemoria sul nostro cellulare può essere utile per richiamarci alla realtà e distogliere la mente dal mondo virtuale. Da soli infatti non possiamo farcela.

Nessun commento:

Posta un commento