La casa "infestata" dai manichini

Vicino alla stazione ferroviaria di New Hamburg (New York) c’è una casa chiamata “Jhon Lawson House”, abbandonata ormai da 20 anni, ma non completamente.
Infatti in realtà è abitata da manichini che si godono la vita in quella casa.
Costruita nel 1845, è stata l’abitazione di contadini, e non è mai saltata all’occhio per casi straordinari o morti violente.
I manichini della “Jhon Lawson House”, sono tutti femminili, vestiti con abiti del 1800, e vengono visti in veranda con gesti abituali per gli esseri umani.
Ogni giorno cambiano posizione, abbigliamento e numero, ma in tutti questi anni chi è a posizionarli non è ancora stato avvistato.
Alcune persone sostengono che i manichini si muovono autonomamente.

1 commento: