CoderDojo


CoderDojo: cos’è e perché si sta diffondendo così velocemente in Italia e nel mondo?
CoderDojo è una rete internazionale di volontari pensata per promuovere il coding e la robotica educativa tra i più giovani. Un movimento no profit organizzato in club locali – detti Dojo – dove bambini e ragazzi dai 7 ai 17 anni imparano a programmare in modo divertente e gratuito.
CoderDojo deriva dall’unione delle parole coder, che significa programmatore, e dojo, un termine giapponese che indica il luogo dove si imparano le arti marziali. Una “palestra” digitale dove si allena il pensiero computazionale e si gioca con la robotica.

I primi Dojo sono nati in Irlanda nel 2011 e nel giro di un anno si sono diffusi in tutto il mondo. Oggi sono più di 900, di cui una settantina in Italia, ma il loro numero è destinato a crescere. L’obiettivo è arrivare a 1500 club, coinvolgendo almeno centomila iscritti.

Nessun commento:

Posta un commento