CODICI MATRIX

         
      COME CREARE I CODICI MATRIX


Codici matrix


In questo articolo verrà spiegato come creare i codici MATRIX che sono una sequenza di numeri random (casuale).
Innanzitutto è necessario conoscere un linguaggio di programmazione.
                         
                               CHE COSA E' IL LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE ?

Di linguaggi di programmazione ne esistono tanti ma tutti hanno un unico scopo: quello di tradurre il codice che scriviamo per il nostro programma in linguaggio binario (il linguaggio binario o macchina è il linguaggio con cui i vari componenti dell 'hardwere comunicano tra loro).
Per scrivere questo piccolo programmino che non è dannoso useremo il linguaggio MS-DOS.
E' l'antenato dell'attuale Visual Basic.NET; MS-DOS fa comparire i risultati del programma in una interfaccia prompt dei comandi 
prompt dei comandi (la grafica può variare a seconda della versione di Windows)
Ora vi mostrerò il codice utilizzato per creare questo programma analizzandolo nel dettaglio.
Aprite il block notes (lo potete trovare cliccando in sequenza tasto destro| nuovo| documento di testo), poi scrivete:

@echo off
cls
color 0a
:SCROLLR
echo %random%  %random% %random% %random% %random% %random% %random%
goto :SCROLLR 

Abbiamo così creato il codice per il programma matrix.
Dopo aver digitato il codice andate su file| salva con  nome | e invece di salvarlo con estensione .txt lo salvate in .bat (che sta per batch che è il secondo nome del linguaggio MS-DOS).
Una volta salvato vi apparirà sul desktop un'icona di questo t














Una volta aperta quest' icona apparirà una sequenza di numeri appunto random che in questo caso saranno verdi (poi verrà spiegato come cambiare il colore).
Ora però andiamo ad analizzare il codice del programma.
Iniziamo con:
@echo off
@echo off permette di visualizzare o no il percorso in cui si apre il prompt dei comandi;se andate a vedere l' immagine precedente che illustra il prompt dei comandi potete notare che c'è scritto: C:\Documents and Settings\nome utente.
Il percorso varia da computer  a computer ma è sempre strutturato nello  stesso modo. 


















Nessun commento:

Posta un commento